Prodotti - Il Cerchio Bio

Title
Vai ai contenuti

Prodotti

Prodotti
Che significa fare agricoltura biologica?
 
 
Significa rispettare la terra non aggredendola con sostanze chimiche che la inquinano e che la rendono sterile, aiutandola invece a mantenersi viva e produttiva con concimi organici, ovviamente di origine biologica.
 
Significa curare le coltivazioni con sostanze naturali, senza anticrittogamici o pesticidi chimici che inevitabilmente lasciano residui dannosi nei frutti.
 
Significa lavorare senza correre il rischio di ingerire o assorbire possibili agenti cancerogeni.
 
Insomma, produrre in modo pulito, seguendo i ritmi della natura, senza mettere a rischio il futuro del nostro prezioso pianeta. Vi pare poco?
Ansonica Costa dell’Argentario DOC
Questo vino è prodotto con una prevalenza di Vermentino, uva coltivata da tempo lungo tutta la costa toscana, unito all’Ansonica, uva autoctona del nostro territorio, dalle particolari caratteristiche.
L’Altro unisce gli aromi fruttati e freschi tipici del Vermentino con la struttura e la morbidezza dell’Ansonica, creando un vino di particolare equilibrio e delicata complessità
Vitigni: Vermentino 70%, Ansonica 30%
Vendemmia: selezione manuale, in piccole cassette
Vinificazione: il Vermentino viene vinificato in acciaio, a temperatura controllata, dopo una macerazione prefermentativa a freddo sulle bucce di circa 18 ore; la parte di Ansonica, dopo la stessa macerazione, viene fermentata in barrique
Maturazione: in acciaio per il Vermentino e in barrique per l’Ansonica, sulle fecce nobili fino a tarda primavera,  con un affinamento poi in bottiglia per circa due mesi
Caratteristiche organolettiche: colore giallo paglierino, presenta una buona struttura, sfumature morbide e rotonde, pur mantenendo gli aromi e i profumi fruttati e freschi del Vermentino
Temperatura di servizio: 8°-10°C
Gastronomia: ottimo come aperitivo, si accompagna a pesci delicati, formaggi freschi, primi piatti leggeri. Si adatta bene anche a cibi
L’ALTRO Bianco Toscana IGT
 Vitigno tipico delle coste mediterranee, di origine orientale, l’Ansonica si coltiva da secoli anche in Sicilia (dove viene chiamato Inzolia) ed  è stato portato sull’isola d’Elba, sull’isola del Giglio e sulle coste dell’Argentario nel XVI secolo, all’epoca dello Stato dei Presìdi.
La zona di  produzione DOC (istituita nel 1995) comprende parte dei comuni di Manciano e Orbetello, e interamente il comune di Capalbio, l’Isola del Giglio e Monte Argentario.
 
Il nostro Ansonica mantiene le caratteristiche tradizionali di questo vitigno particolare, portando con sè il calore e i profumi del Mediterraneo
 
 
Vitigni: Ansonica 90% min., Vermentino
 
Vinificazione: in bianco, lenta, a temperatura controllata di 6°C per le prime 24 ore di sfecciatura e di 16°C per la fermentazione alcolica, esclusivamente in vasche d’acciaio di piccole dimensioni (10-30 hl)
 
Imbottigliamento: dopo una breve maturazione in cantina di alcuni mesi
 
Caratteristiche organolettiche: colore giallo paglierino intenso, profumo caratteristico leggermente fruttato, sapore pieno asciutto morbido vivace ed armonico con notevole persistenza
 
Temperatura di servizio: 8°-10°C
 
Gastronomia: adatto a piatti di pesce, in particolare quelli più saporiti, si accompagna bene a carni arrostite, formaggi e anche a verdure di difficile accostamento come il carciofo.
Valmarina Sangiovese IGT Maremma Toscana
Vitigno base per eccellenza della maggior parte dei vini toscani, il Sangiovese, chiamato per tutto il 1800 e fino ai primi del 1900 Sangioveto, si è diffuso in Maremma soprattutto con la Riforma Agraria.
 
Il nostro Sangiovese è un rosso deciso e ben strutturato, ingentilito e reso più fruttato dagli uvaggi che tradizionalmente da sempre si coltivano in Maremma

Vitigni: Sangiovese 90% min., Alicante
Vinificazione: tradizionale con lunga macerazione a temperatura controllata di 28°C in vasche d’acciaio di piccole dimensioni (10-25 hl)
Imbottigliamento: dopo alcuni mesi di maturazione in cantina con naturale completamento della fermentazione malolattica, per un affinamento di qualche mese in bottiglia
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino intenso, odore ampio e vinoso, sapore pieno secco giustamente tannico
Temperatura di servizio: 18°C
Gastronomia: predilige le carni rosse, adatto ad accompagnare i piatti tipici maremmani e i formaggi stagionati.
Tinto Alicante IGT Maremma Toscana
L’Alicante, coltivato nello Stato dei Presidi sin dal 1500, è un vitigno di origine spagnola, conosciuto in Sardegna con il nome di Cannonau. Un vitigno raro e difficile da coltivare.

Il nostro Alicante è un rosso ben strutturato, con tannini decisi ma non aggressivi, ingentilito e reso più morbido dal Sangiovese.  Un vino che come pochi ci racconta della Maremma.

Vitigni: Alicante 85% , Sangiovese
Vinificazione: tradizionale con lunga macerazione
Imbottigliamento: dopo 16 mesi di maturazione in tonneaux di rovere francese per un affinamento di qualche mese in bottiglia
Caratteristiche organolettiche: tipico colore rosso rubino intenso con riflessi violacei,  di corpo consistente, dal profumo ampio, di gusto asciutto, pieno, persistente ed equilibrato
Temperatura di servizio: 18°C
Gastronomia: si abbina a piatti gustosi e decisi come arrosti di carni rosse o cacciagione, ottimo anche con formaggi  stagionati.

Dolce A. Ansonica Passito IGT Toscana
L’Ansonica, vitigno tipico delle coste mediterranee, di origine orientale, coltivato nello Stato dei Presidi sin dal 1500, conosciuto in Sicilia con il nome Inzolia, già in passato veniva considerato adatto all’appassimento.

Il nostro Ansonica Passito mantiene e concentra le caratteristiche tradizionali di quest’uva particolare, portando con sé il calore e i profumi del Mediterraneo.

Vitigni: Ansonica 100%
Vinificazione: dopo una accurata selezione in vigna e un appassimento su graticci, viene effettuata una pressatura soffice cui segue una lenta fermentazione in acciaio.
Imbottigliamento: dopo una maturazione in cantina di alcuni mesi
Caratteristiche organolettiche: tipico colore ambrato, brillante,  profumo intenso, gusto rotondo, caldo e di corpo, insolitamente sapido, con sensazioni dolci ma non mielose, mai stucchevole.
Temperatura di servizio: 10°-12°C
Gastronomia: ideale con dolci a base di pasta frolla o sfoglia, è ottimo anche servito fresco con formaggi piccanti o erborinati. Piacevole dopo pasto ad accompagnare una buona conversazione in compagnia.

Olio extravergine d’oliva
Il nostro olio extravergine viene prodotte con olive delle cultivar tipiche toscane: frantoiano, leccino, moraiolo e pendolino, l’impollinatore per eccellenza.
Non facciamo trattamenti chimici agli ulivi, usiamo unicamente concimi organici e raccogliamo manualmente le olive subito dopo l’invaiatura. La frangitura avviene in tempi brevissimi presso un vicino frantoio certificato biologico.
L’acidità dell’olio risulta pertanto molto vicina allo zero e i perossidi sono pressoché inesistenti.
E’ un olio dal profumo intenso e fruttato, ne basta una piccola quantità per insaporire ed esaltare i cibi sia crudi che cotti.
Lo forniamo in bottiglie da 0,25, 0,50 e 0,75 litri, oppure in lattine da 3 e 5 litri.
ACETO DI VINO Da Monovitigno SANGIOVESE Maremma Toscana IGT
Il Sangiovese, chiamato per tutto il 1800 e fino ai primi del 1900 Sangioveto, vitigno base per eccellenza della maggior parte dei vini rossi toscani, si è diffuso in Maremma soprattutto con la Riforma Agraria.
Dalle sue uve si ricava un vino ben strutturato, ricco di profumi e con una buona acidità, adatto ad essere trasformato in aceto. Abbiamo quindi deciso di dedicare a questa trasformazione una parte del vino ottenuto con la vendemmia 2011.

Il nostro Aceto  è stato prodotto con il sistema a fermentazione statica tradizionale, in barriques il cui il foro di riempimento viene lasciato aperto, coperto da un semplice canovaccio a trama larga, in modo che i Batteri acetici attraggano all’interno l’ossigeno a loro necessario per la trasformazione. E’ stato poi lasciato a riposo per diversi mesi alla temperatura ottimale di 29°.

Caratteristiche organolettiche: un aceto corposo, di carattere deciso e dagli aromi intensi.


Gastronomia: indicato per insalate di carciofi o cavoli con aggiunta di frutta secca, si adatta perfettamente alla preparazione di brasati di carni rosse, selvaggina di grossa taglia come il cinghiale, arrosti e per dolci a base di cioccolato.
Torna ai contenuti